Aug. 1, 2016

Futuredem - Summer School 2016 | Taranto

Futuredem - Summer School 2016 | Taranto

A Taranto, avrà luogo la quarta Summer School FutureDem “Italia, che impresa!”, che si protrarrà fino a lunedì 1° Agosto. Il tema della scuola riguarderà lo sviluppo economico, dell’impresa e delle politiche industriali dell’Italia. Nel corso dei quattro giorni ospiti di alto profilo parteciperanno alla scuola di formazione politica, con lezioni frontali e momenti di interazione con i partecipanti, analizzando i principali asset economici del nostro Paese. Si discuterà di green economy, di energia, del settore dell’industria pesante, delle infrastrutture necessarie per l’economia e anche delle radici culturali dell’impresa in Italia.

«La nostra quarta Summer School si svolge in un luogo simbolico: Taranto. Siamo convinti, infatti, che l’Italia possa ripartire solo grazie alle capacità imprenditoriale dei propri cittadini e in particolare di quelli del Sud. – spiega il Presidente Giulio del Balzo – Durante i cinque giorni di formazione discuteremo insieme ad accademici, imprenditori, sindacalisti e massimi esponenti del governo, delle politiche economiche e industriali necessarie al rilancio dell’Italia. FutureDem, con le sue iniziative, ha l’ambizione di riunire tutti i giovani che si riconoscono in questa visione del Paese. Parteciperanno alla nostra Summer School il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, il viceministro all’Economia, Enrico Morando, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini, gli onorevoli Ettore Rosato, Stefania Covello e Ludovico Vico, il senatore Salvatore Tomaselli, l’eurodeputata Elena Gentile, il sindaco di Bari, Antonio Decaro, il Presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello, il prof. Massimo Bordignon e molti altri ancora.»

«Taranto e il Mezzogiorno, con i loro tanti e difficili problemi,  rappresentano la necessità di riscatto e di rinascita per la politica e l’economia, per gli investimenti e le speranze di chi ancora ci crede. – ha aggiunto il coordinatore della Regione Puglia, Mattia Giorno – La scelta di Taranto come città della Summer School, dunque, non è casuale, considerato il tema dell’impresa e dello sviluppo economico. Formazione è la nostra parola d’ordine da sempre, ma in questa occasione lo sarà ancor di più.»

«Italia, che impresa!, la Summer School, rappresenta sicuramente una vittoria e un punto di partenza per la città di Taranto, che ha il dovere di considerare i giovani e le loro prospettive future legate a questo territorio. – così Aldo Chetry, direttore della sede d’esame UniPegaso di Taranto, che sarà official partner della scuola di formazione – Mi auguro che l’evento, anche traendo ispirazione dall’intervento del Dott. Danilo Iervolino, possa esser di monito per i tanti giovani per lavorare insieme e costruire la comunità del fare di cui ha bisogno la nostra città».

I lavori inizieranno giovedì 28 luglio, alle ore 18:00, presso Palazzo Galeota, a Taranto, e proseguiranno fino al 1° Agosto in diverse location nella città.

Il programma
Giovedì 28 luglio- Alle ore 18.00, inaugurazione a Palazzo Galeota con il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il responsabile nazionale Formazione PD Andrea De Maria, il presidente del consiglio comunale di Taranto Pietro Bitetti. 
Alle ore 19 si discuterà di “La difesa e il ruolo dell’industria pesante” con il Ministro della Difesa Roberta Pinotti. 
Alle ore 20, il capogruppo PD alla Camera dei Deputati Ettore Rosato, la responsabile nazionale Mezzogiorno PD Stefania Covello e il deputato PD Ludovico Vico, relazioneranno su “il PD e le politiche per l’impresa”.
Alle ore 21.00, a “La Capannina”, a cena con il sindaco di Gallipoli Stefano Minerva, il vicesegretario nazionale GD e Pasquale Stellato, e l'assessore presso il comune di Aiello di Sabato Lorenzo Preziosi.

Venerdì 29 luglio- Alle ore 11 al Mercure Delfino Hotel, interverrà il presidente del Consiglio Matteo Renzi su “L’impresa per cambiare l’Italia”.
Alle ore 12, è prevista la presentazione libro “Just press start(up), dall’idea all’impresa” di Danilo Iervolino, presidente UniPegaso.
Alle ore 18, sul tema “Lo sviluppo che riparte dal Sud”, discuteranno il sottosegretario allo Sviluppo Economico Antonello Giacomelli, il sindaco di Bari Antonio Decaro e il presidente Unioncamere Ivan Lo Bello.
Alle ore 19.15 Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania relazionaerà su “Il buongoverno nel Mezzogiorno”.
Alle ore 20, allo Yacthing Club, dibattito su “Quale ruolo per i sindacati? Come reinterpretare il lavoro?” con Leo Palmisano, docente di Sociologia Urbana al Politecnico di Bari.
Alle ore 21, a cena con... Paola Romano, assessore presso il comune di Bari, Gianluca Vurchio, assessore presso il comune di Cellamare, Andrea Tripaldi, consigliere comunale di San Giorgio Ionico.

Sabato 30 luglio- Alle ore 18, al Nautilus Niccolò Bragazza, Istituto Bruno Leoni discuterà del “ruolo per le privatizzazioni”. 
Alle ore 18.45, dibattito su “Startup, giovani e impresa” con Jacopo Mele, presidente fondazione Homo ex Machina ed eurodeputato Pd.
Alle ore 19.30, Elena Gentile, eurodeputata PD parlerà de “Il rapporto tra lavoro e sociale”
Alle ore 21, a cena con... Marco Lacarra, segretario PD Puglia, Francesco Di Noia, segretario GD Puglia.

Domenica 31 luglio- Alle ore 10.45, al Mercure Delfino Hotel, si parlerà di “una visione per l’economia Italiana” con Massimo Bordignon, docente di scienza delle finanze presso l’Università Cattolica di Milano e Tommaso Nannicini, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri.
Alle ore 12, Enrico Morando, viceministro dell’Economia e delle Finanze relazionerà su “Quali investimenti per quale Paese”.
Alle ore 13, invece, dibattito su “quale equilibrio tra lavoro e impresa?” con Tommaso Nannicini, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.
Alle ore 21 al Nautilus, a cena con Gianfranco Lopane, sindaco di Laterza e Fabrizio Quarto, sindaco di Massafra.

Lunedì 1 agosto- Alle ore 10:30, al Mercure Delfino Hotel, Giampiero Mancarelli, già assessore della provincia di Taranto, relazionerà su “Ilva: come ripartire?” insieme al senatore Pd Salvatore Tomaselli, al sub-commissario Ilva Corrado Carrubba e al sindacalista Cgil Francesco Bardinella.


Tags:   Convegni