Sept. 3, 2016

Festa nazionale del PD - Pesaro

Festa nazionale del PD - Pesaro

Dopo una pausa di riflessione (l'ultima edizione risale al 2014), la Festa del Pd riapproda su lungomare pesarese e questa volta si espande da piazzale della Libertà lungo viale Trieste.

"Pesaro non solo città di mare e cultura ma simbolo del buon governo - commenta il segretario provinciale Pd Giovanni Gostoli - Questa è una festa che unisce tradizione e innovazione, che si apre alla città prima ancora di aprirsi al Pd. Un motore economico per il territorio".

La Festa dell'Unità 2016 coinvolgerà tutto il lungomare di Pesaro dove saranno allestiti 3 palchi per musica e spettacoli: in piazzale della Libertà, Dalla Cira e in viale Trieste What's & Clandestino. Ad inaugurare il palco principale alla Palla sarà il concerto di Cisco, ex cantante dei Modena City Ramblers. Seguirà un weekend all'insegna della disco music, teatro dialettale e la grande orchestra di Mario Riccardi. Questa l'anticipazione del programma eventi della festa, svelato solo in parte dall'organizzatore provinciale Alessandro Mengarelli.

Non solo musica, sul palco saliranno 80 ospiti per affrontare temi di politica, giornalismo e cultura. Confermata la presenza dei ministri Maurizio Martina, Andrea Orlando, Roberta Pinotti. I sottosegretari Ivan Scalfarotto e Tommaso Nannicini. E poi i tre presidenti di Regione: Luca Ceriscioli (Marche), Catiuscia Marini (Umbria), Enrico Rossi (Toscana). Matteo Orfini, Presidente Pd Nazionale, Ettore Rosato, capogruppo deputati Pd, Walter Veltroni, Piero Fassino, Matteo Richetti presenterà il libro “Harambee!”, Francesco Nicodemo, Francesca Puglisi, Federico Fornaro, Enzo Lattuca; e Miguel Gotor che insieme a Beppe Fioroni, oltre a parlare di governo e Pd, ricorderanno Aldo Moro nel centenario dalla nascita.

Oltre ai dibattiti saranno allestiti spazi per bambini e famiglie, una ludoteca, tre ristoranti, una piadineria, un bar e 20 stand di cibo di strada. L'area ospiterà anche 40 espositori per il Mercatino sotto le stelle dell'artigianato e del gusto. Per un totale di quindici luoghi di festa affidati a 400 volontari. 

"Pesaro con  orgoglio accoglie la festa provinciale - commenta Francesca Fraternali segretaria dell'Unione comunale - 11 giorni di grande spettacolo alla Palla, sono sicura che la città risponderà con grande entusiasmo".

"Per noi è uno dei momenti aggregativi più belli, vorrei ringraziare i volontari, grazie al loro impegno tutto questo é possibile. Per noi fare la festa é un ottimo momento di unità, umiltà e umanità, che si respira all'interno della manifestazione perchè siamo una grande comunità. C'è chi si lamenta e dice solo no, c'è chi prova a fare qualcosa per la nostra città" - conclude Gostoli.


Tags:   Convegni